Alla scoperta del Nord Ovest della Sardegna in bicicletta

Un Tour in bicicletta per Castelsardo e dintorni

 

La Sardegna attira sempre di più appassionati cicloturisti. Non è un caso che siano stati ideati percorsi e piste ciclabili per soddisfare il desiderio di esplorare un territorio in sella ad una bici, in piena libertà. Strade dove il traffico risulta essere davvero scarso, strade sterrate ideali per mountain bike, panoramiche a picco sul mare e di montagna, la Sardegna rappresenta davvero il paradiso delle due ruote.

Vi consigliamo quindi 3 itinerari in bicicletta nel Nord Ovest della Sardegna, con partenza da Castelsardo:

 

1- Itinerario Anello Castelsardo-La Ciaccia-Valledoria:

Partendo da Castelsardo si seguono le indicazioni per Cala Ostina, insenatura racchiusa tra pareti di roccia nera.

Una volta giunti a Cala Ostina si prende una strada sterrata che sale lungo il promontorio ad est della baia e si segue il sentiero che costeggia il mare sino ad arrivare a La Ciaccia.

Da qui potrete anche imboccare la pista ciclabile che costeggia il Villaggio Sa Fiorida e che vi porterà San Pietro a mare, una delle spiagge più belle del nord Sardegna grazie alla laguna creata dal fiume Coghinas.

 

2- Itinerario isola dell’Asinara

Da non perdere è l’itinerario in bicicletta nell’isola dell’Asinara ,sicuramente il modo migliore per apprezzarla in tutta la sua bellezza,

si tratta di un tour dell’isola che può essere percorso da chiunque, e chi sceglie questa modalità di visita, può farlo noleggiando la bicicletta anche in loco. Il servizio di noleggio biciclette è presente sia a Fornelli, sia a Cala Reale.

Qui troverete anche delle utilissime mappe con i percorsi e sentieri segnati, come quelli che partono da Cala Reale: il sentiero della memoria ed il sentiero dell’asino bianco, facili ed interamente ciclabili; o quelli che partono Da Cala d’Oliva, più impegnativi e solo parzialmente ciclabili: quello del Leccio, che porta in quota al bosco di Elighe Mannu, e quello del Faro che conduce in uno dei luoghi più selvaggi e isolati del Parco.

 

3- Monte Limbara – Tempio Pausania

Questo itinerario si svolge nell’interno, sul Monte Limbara, ovvero il massiccio montuoso di Tempio Pausania, un’affascinante terra di graniti . Un itinerario piuttosto impegnativo da percorrere in sella ad una mountain bike. Numerose salite e discese, tra giganteschi blocchi di granito in mezzo a boschi e con panorami davvero mozzafiato, come quello sull’arcipelago della Maddalena e la foresta di Su Filigosu.

 

Foto di: 

Andreas Siegel www.flickr.com/photos/29214188@N05/




< Leggi altri Post