Nord Sardegna: le più belle escursioni

Castelsardo, centro strategico per escursioni giornaliere: dal Parco dell’Asinara alla Costa Smeralda

 

La posizione strategica di Castelsardo permette di intraprendere delle escursioni giornaliere alla scoperta di tutto il Nord Sardegna. Ecco alcune idee:

Per chi desidera rimanere sulla costa e visitare le meravigliose spiagge della Sardegna, Castelsardo dista poco più di 30 Km da Porto Torres dove ci si può imbarcare per un’escursione nel Parco dell’Asinara, isola incontaminata con flora e fauna uniche nel Mediterraneo.

A 60 km a sud di Castelsardo, troviamo Stintino, villaggio di pescatori, con la bellissima spiagga “La Pelosa” rinomata per la sua sabbia bianca e le sue acque color smeraldo. Volendo potete anche proseguire per Alghero e visitare anche le famosissime Grotte di Nettuno.

 

Verso Nord invece, con 30 minuti di macchina, raggiungiamo l’Isola Rossa e la Costa Paradiso e sulla punta estrema della Sardegna, troviamo Santa Teresa di Gallura e Palau da cui ci si può imbarcare per una bellissima escursione in barca nel Parco dell’arcipelago de La Maddalena con le sue isole: Spargi, S.Maria, Budelli con la famosissima spiaggia rosa.

Con un’ora di macchina, si arriva anche nella mitica Costa Smeralda, con sue bellissime località di Porto cervo e Porto Rotondo.

Prendendo il traghetto da Santa Teresa di Gallura, in 50 minuti vi troverete in territorio francese, ovvero a Bonifacio, alla scoperta delle bellezze della Corsica. Altra idea, è trascorrere un’indimenticabile giornata nell’interno della Sardegna, con visita alla Basilica di Saccargia, al nuraghe Santu Antine (reggia nuragica tra i più importanti dell’isola), ed infine a pranzo, con pietanze tipicamente sarde.


Tag: .



< Leggi altri Post