La Settimana Santa a Castelsardo: i Lunissanti

La Settimana Santa di Castelsardo è sicuramente una delle più suggestive della Sardegna ed è sicuramente un’occasione per vivere la cittadina e l’isola in generale, fuori dai soliti circuiti turistici.

Ed è Castelsardo in particolare a possedere la più struggente e caratteristica processione pasquale della Sardegna: i Lunissanti, ovvero la processione con cui si aprono i rituali. Risalente probabilmente all’XI secolo ed introdotta dai Monaci Benedettini, i Lunissanti, a differenza del resto della Sardegna, ha luogo il Lunedì Santo dopo la domenica delle palme.

 

Durante la processione assisterete ad una fusione tra momento sacro della rievocazione della Passione ed elementi decisamente profani che si ricollegano al celebrazione del ritorno della primavera. I Lunissanti di Castelsardo hanno inizio di primo mattino sull’altare della Chiesa di Santa Maria, nel centro storico. Prosegue poi il pellegrinaggio degli apostuli (confratelli scelti per portare i misteri) e dei cantori che, indossando la tipica tunica bianca con cappuccio, si recano a Tergu La sera, tornati a Castelsardo, inizia la vera e propria processione. Incredibilmente suggestiva, tutte le luci del borgo vengono spente e tutto viene illuminato solo dalle fiaccole dei pellegrini.

Un rito che si tramanda ormai da dieci secoli e che rappresenta una vera identità popolare alla quale vale la pena assistere.

 

Foto di :

Stefano Bussolon www.flickr.com/photos/sweetdreamer_it/


Tag: , .



< Leggi altri Post